Picolit

Vino dolce, raro e prezioso, che dopo un periodo di …

Vino dolce, raro e prezioso, che dopo un periodo di silenzio grazie a Giacomo Perusini ritrova il suo splendore nelle colline di Rocca Bernarda agli inizi del 1900. Da allora l’azienda porta avanti la più antica tradizione per la produzione di questo nettare. Il perfetto equilibrio di questo vino è la caratteristica che lo rende davvero unico. Da oltre un secolo a Rocca Bernarda si continua la coltivazione e la selezione di questa perla enologica. Vigneti antichi e diversi cloni conferiscono caratteristiche irripetibili al nostro Picolit. Vino dal colore giallo dorato lucido e brillante, al profumo richiama l’albicocca gli agrumi i fichi maturi e il miele d’acacia. Complesso in bocca, dolce, mai stucchevole, di lunga persistenza, ricco di sentori di miele, frutta candita e frutta matura.


TIPOLOGIA
Friuli Colli Orientali D.O.C.G.

VITIGNI
Picolit 100%

COLLOCAZIONE GEOGRAFICA
mt. 160 s.l.m. su terrazzamenti denominati “Ronchi” esposizione a sud, sud-est

TERRENO
Marna-arenaria di origine eocenica

SISTEMA DI ALLEVAMENTO
Guyot e Cappuccina

DENSITÀ DI IMPIANTO
5.400 ceppi per ettaro

VENDEMMIA
Raccolta manuale in ottobre

DATI TECNICI
Dopo la selezione e la raccolta, l’uva Picolit sosta per 1 mese circa su graticci in locali ventilati fino a che la concentrazione zuccherina raggiunga il livello desiderato. In questo periodo viene più volte sottoposta a selezione manuale per eliminare eventuali acini ammuffiti o guasti. Dopo la pressatura, la fermentazione svolge lentamente in carati di legno e termina spontaneamente con i primi freddi invernali, lasciando così un residuo zuccherino piuttosto elevato (oltre 100g/l). Una successiva fase di maturazione sui lieviti e un lungo affinamento in bottiglia completano la produzione di questo vino capace di esprimersi per moltissimi anni.

RESA AD ETTARO
15 quintali

FORMATI DISPONIBILI
Bottiglie da 0,50 litri

PRODUZIONE MEDIA
1.500 bottiglie

Scarica la scheda